Chi siamo

Home page > Chi siamo

Cenni storici

ANNI 30
Il Gruppo Tucceri è nato nel 1931 come azienda fornitrice di combustibili solidi. L’evoluzione che ha avuto nel corso degli anni ha portato questa azienda a rimanere sempre al passo con i tempi trasformando il proprio core business da forniture di olio combustibile, gasolio, ad azienda manutentrice di impianti di riscaldamento, trattamento dell’aria e di antincendio.
ANNI 50 ANNI 60
ANNI 70
Nei primi anni ‘70 l’azienda ha avuto un forte sviluppo ed un forte input di cambiamento con l’apertura di un nuovo settore che gestisce tuttora un considerevole pacchetto di clienti che varia dalla conduzione di impianti industriali alla manutenzione di impianti condominiali.
ANNI 80
ANNI 90
Nei primi anni ’90 vi è stato l’ennesimo cambiamento scaturito dalla richiesta del mercato di avere una struttura che si occupasse della manutenzione degli impianti di riscaldamento autonomi come da DPR. 412/93 .In questo periodo la direzione dell’azienda scelse di diventare uno tra i centri assistenza più grandi di Italia dell’allora “Gasenergia S.p.A.” del Gruppo Italgas S.p.A. Alla fine degli anni ’90, a causa di una sentenza dell’ Antitrust l’Italgas dovette vendere la suddetta e la vecchia A. & A. Tucceri s.n.c. fu da elemento trainante di tutti i centri operativi per l’acquisto del pacchetto di maggioranza di “Gasenergia S.p.A.”


Il consiglio dei soci dopo poco tempo, prese la decisione di rivendere totalmente le quote della suddetta società e di ampliare il proprio pacchetto clienti invadendo direttamente il settore degli impianti autonomi. Fu così che nacque un nuovo settore che si occupava del post contatore (manutenzione ed analisi di combustione), installazione e creazione degli impianti di riscaldamento autonomo.
NUOVO MILLENNIO
La società, nel dare l’ avvio ad una ennesima trasformazione, inizia a costituire le prime aziende a supporto dell’attività di commercializzazione introducendo sul mercato un nuovo modo di fare business tutto orientato verso il cliente. Un ventaglio di prodotti a lungo termine è stato il primo passo verso un cambiamento radicale spostando il focus dell’azienda non più sul prodotto ma bensì sul servizio erogato.

La continua ricerca di modelli organizzativi che supportassero una offerta completa ed una qualità superiore con conoscenze specifiche nei segmenti verticali dei servizi, ha portato ad identificare le linee guida e le aree operative che potevano dar vita ad un outsourcer che in tempi molto brevi doveva entrare in pista.

La chiave di successo è stata identificata nel fatto che le aziende del Gruppo dovevano mantenere la loro totale indipendenza gestionale e finanziaria, rispondendo alla domanda del mercato con una copertura a 360 gradi di tutti i servizi di base e fornendo al cliente uno strumento flessibile per gestire le sue esigenze, ponendo enfasi sulle dinamiche imposte dal mercato dell’outsourcing. Il mercato, punto di raccordo di una domanda sempre più evoluta, che non si basa più sul valore “prezzo” bensì genera una catena di valori dove il cliente, fulcro del mercato, orchestra la nuova missione che ha come obiettivo un leader che sostenga la sua crescita offrendo strategie di cost saving, soluzioni e servizi vincenti.